Accanto alla presenza delle Maschere nude, prende forma nell'universo pirandelliano un volto non segnato dagli eccessi della carne, ma invece caratterizzato da un grado zero dei lineamenti. È un effetto delle immagini filmiche, in particolare di quel «mondo microfisionomico» che Bèla Balàzs descrisse come l'essenza del film muto.

Dall’eccesso al dettaglio. Per un confronto tra Maschere nude e Volto cinematografico in Pirandello

Silvia Acocella
2020

Abstract

Accanto alla presenza delle Maschere nude, prende forma nell'universo pirandelliano un volto non segnato dagli eccessi della carne, ma invece caratterizzato da un grado zero dei lineamenti. È un effetto delle immagini filmiche, in particolare di quel «mondo microfisionomico» che Bèla Balàzs descrisse come l'essenza del film muto.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Acocella Dall'eccesso al dettaglio (Per Antonio Saccone).pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Copyright dell'editore
Dimensione 1.77 MB
Formato Adobe PDF
1.77 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/889440
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact