Anamnesi e ipomnesi. La memoria (e l'oblio) tra narrazione, immaginazione e scrittura digitale