Il lavoro rappresenta un commento “a caldo” della legge 14 febbraio 2006, n. 55, che introduce nell’ordinamento italiano il patto di famiglia, con riguardo ai seguenti profili: il patto di famiglia e l’autonomia privata, il patto di famiglia ed il divieto dei patti successori, l’annullabilità del patto di famiglia per errore, violenza e dolo, e per inadempimento, la risoluzione delle controversie in tema di patto di famiglia.

Introduzione, artt. 458, 768 quinquies, 768 sexies, 768 octies Codice Civile

MINERVINI E.
2006

Abstract

Il lavoro rappresenta un commento “a caldo” della legge 14 febbraio 2006, n. 55, che introduce nell’ordinamento italiano il patto di famiglia, con riguardo ai seguenti profili: il patto di famiglia e l’autonomia privata, il patto di famiglia ed il divieto dei patti successori, l’annullabilità del patto di famiglia per errore, violenza e dolo, e per inadempimento, la risoluzione delle controversie in tema di patto di famiglia.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
note_introduttive.pdf

non disponibili

Dimensione 94.74 kB
Formato Adobe PDF
94.74 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
art._768_octies.pdf

non disponibili

Dimensione 94.54 kB
Formato Adobe PDF
94.54 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
art._458.pdf

non disponibili

Dimensione 123.99 kB
Formato Adobe PDF
123.99 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
art._768_quinquies.pdf

non disponibili

Dimensione 105.08 kB
Formato Adobe PDF
105.08 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
art._768_sexies.pdf

non disponibili

Dimensione 110.28 kB
Formato Adobe PDF
110.28 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/739204
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact