Nel IV libro delle Storie, Erodoto racconta lo strano meccanismo attraverso cui il lontano popolo degli Iperborei invia le proprie offerte a Delo, servendosi di una lunga catena di corrieri che le trasmettono via via ai popoli vicini fino all’isola sacra ad Apollo. Lo storico precisa inoltre che la pratica dell’offerta indiretta è di necessità adottata dagli Iperborei poiché, la prima volta in cui essi avevano inviato le offerte affidandole a due vergini e cinque accompagnatori, i portatori, che ora sono onorati a Delo, non avevano fatto ritorno in patria. Il saggio indaga i significati culturali del racconto erodoteo contestualizzandolo all’interno di una specifica serie di miti antichi: i miti eziologici relativi all’origine di riti e feste e, in particolare, le tradizioni delie sulla fondazione dei culti locali. Si procede quindi all’analisi del rito dell’offerta iperborea comparandolo con il rituale moderno della tedoforia (trasporto della torcia olimpica), in cui, come nel caso antico, un oggetto trasmesso per via indiretta passa attraverso una serie di corrieri da un mondo lontano (la Grecia delle Olimpiadi antiche) alla realtà a noi vicina (il paese ospitante dei giochi moderni).

Le offerte degli Iperborei a Delo: un tentativo di analisi comparativa

PISANO CARMINE
2017

Abstract

Nel IV libro delle Storie, Erodoto racconta lo strano meccanismo attraverso cui il lontano popolo degli Iperborei invia le proprie offerte a Delo, servendosi di una lunga catena di corrieri che le trasmettono via via ai popoli vicini fino all’isola sacra ad Apollo. Lo storico precisa inoltre che la pratica dell’offerta indiretta è di necessità adottata dagli Iperborei poiché, la prima volta in cui essi avevano inviato le offerte affidandole a due vergini e cinque accompagnatori, i portatori, che ora sono onorati a Delo, non avevano fatto ritorno in patria. Il saggio indaga i significati culturali del racconto erodoteo contestualizzandolo all’interno di una specifica serie di miti antichi: i miti eziologici relativi all’origine di riti e feste e, in particolare, le tradizioni delie sulla fondazione dei culti locali. Si procede quindi all’analisi del rito dell’offerta iperborea comparandolo con il rituale moderno della tedoforia (trasporto della torcia olimpica), in cui, come nel caso antico, un oggetto trasmesso per via indiretta passa attraverso una serie di corrieri da un mondo lontano (la Grecia delle Olimpiadi antiche) alla realtà a noi vicina (il paese ospitante dei giochi moderni).
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Offerte degli Iperborei.pdf

solo utenti autorizzati

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Accesso privato/ristretto
Dimensione 542.44 kB
Formato Adobe PDF
542.44 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/729652
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact