Verg. Aen. 1, 453 ss. può essere considerato l'ipotesto di Tac. ann. 2, 53, 1-2: l'assimilazione della figura di Germanico con quella di Enea è funzionale a illuminare la concezione pessimistica che Tacito matura sul principato di Augusto a partire dall'evento della battaglia di Azio.

Poesia e storiografia sulla battaglia di Azio. Tacito rilegge un 'mito' della propaganda augustea

BORGO, ANTONELLA
2015

Abstract

Verg. Aen. 1, 453 ss. può essere considerato l'ipotesto di Tac. ann. 2, 53, 1-2: l'assimilazione della figura di Germanico con quella di Enea è funzionale a illuminare la concezione pessimistica che Tacito matura sul principato di Augusto a partire dall'evento della battaglia di Azio.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/598227
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact