La questione dell’aggressività, quale componente primaria dell’individuo, è sottesa a nu-merosi comportamenti a rischio nelle diverse fasi dell’arco di vita. È sempre più evidente la necessità di poter misurare e valutare l’aggressività nelle sue varie componenti e forme per esplorare in maniera appropriata i diversi comportamenti ed emozioni che intralciano i per-corsi di salute e benessere. L’Aggression Questionnaire (AQ, Buss e Perry, 1992) sembra essere ancor oggi uno degli strumenti maggiormente utilizzati nella valutazione di diversi li-velli di aggressività in differenti epoche della vita. L’obiettivo principale del presente lavoro è stato quello di fornire un ulteriore apporto alla validazione italiana di questo strumento, indagando l’invarianza della struttura fattoriale in due diverse fasce d’età: adolescenti/tardo adolescenti (N = 319) e giovani (N = 417). I risultati sono stati molto soddisfacenti conside-rando la verifica sia separata che simultanea del modello nei due gruppi d’età. Indagini future dovrebbero approfondire le specificità contestuali dello strumento.

L’invarianza per età nella validazione italiana dell’Aggression Questionnaire (AQ) di Buss e Perry

SOMMANTICO, MASSIMILIANO;DONIZZETTI, ANNA ROSA;DE ROSA, BARBARA;PARRELLO, SANTA;
2015

Abstract

La questione dell’aggressività, quale componente primaria dell’individuo, è sottesa a nu-merosi comportamenti a rischio nelle diverse fasi dell’arco di vita. È sempre più evidente la necessità di poter misurare e valutare l’aggressività nelle sue varie componenti e forme per esplorare in maniera appropriata i diversi comportamenti ed emozioni che intralciano i per-corsi di salute e benessere. L’Aggression Questionnaire (AQ, Buss e Perry, 1992) sembra essere ancor oggi uno degli strumenti maggiormente utilizzati nella valutazione di diversi li-velli di aggressività in differenti epoche della vita. L’obiettivo principale del presente lavoro è stato quello di fornire un ulteriore apporto alla validazione italiana di questo strumento, indagando l’invarianza della struttura fattoriale in due diverse fasce d’età: adolescenti/tardo adolescenti (N = 319) e giovani (N = 417). I risultati sono stati molto soddisfacenti conside-rando la verifica sia separata che simultanea del modello nei due gruppi d’età. Indagini future dovrebbero approfondire le specificità contestuali dello strumento.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
6. strumenti.pdf

non disponibili

Descrizione: Articolo principale
Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Accesso privato/ristretto
Dimensione 311.7 kB
Formato Adobe PDF
311.7 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/591494
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 9
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact