‘Tendenza’, ‘legge’, ‘regola’, ‘analogia’: … quale rapporto?