Il progetto di ricerca si prefigge di mettere a confronto, dal punto di vista del benessere animale e della qualità della carne, due diete, due modalità di allevamento e due modalità di trattamento della carcassa di vitelli bufalini destinati alla mattazione. Durante il periodo sperimentale verranno registrate le principali variabili microambientali. I soggetti in esperimento saranno osservati a cadenza mensile mediante la tecnica scan sampling, registrando le categorie comportamentali più frequenti. Le interazioni sociali (leccare, annusare, cercare un contatto fisico con gli altri conspecifici, ecc.) e aggressive (spinte, colpi, minacce, ecc.) verranno monitorate continuamente durante il periodo di osservazione secondo il metodo continuous recording. Tre mesi prima del raggiungimento del peso di macellazione, la risposta immunitaria verrà valutata a livello umorale e a livello cellulare. Alla macellazione, che interesserà 24 soggetti, la metà delle carcasse sarà sottoposta a stimolazione elettrica a basso voltaggio. I rilievi sperimentali riguarderanno le rese in carcassa e in tagli commerciali e, per quanto riguarda la qualità della carne, l’andamento del colore (L*, a* e b*) e del pH nel corso della frollatura e l’analisi reologica (tenerezza, forza di taglio e succosità) effettuata su tre muscoli (semitendinoso, semimembranoso e lungo dorsale).

Studio delle tecniche di allevamento utili a favorire il benessere animale e a migliorare le caratteristiche qualitative della carne.

ZULLO, ANTONIO
2009

Abstract

Il progetto di ricerca si prefigge di mettere a confronto, dal punto di vista del benessere animale e della qualità della carne, due diete, due modalità di allevamento e due modalità di trattamento della carcassa di vitelli bufalini destinati alla mattazione. Durante il periodo sperimentale verranno registrate le principali variabili microambientali. I soggetti in esperimento saranno osservati a cadenza mensile mediante la tecnica scan sampling, registrando le categorie comportamentali più frequenti. Le interazioni sociali (leccare, annusare, cercare un contatto fisico con gli altri conspecifici, ecc.) e aggressive (spinte, colpi, minacce, ecc.) verranno monitorate continuamente durante il periodo di osservazione secondo il metodo continuous recording. Tre mesi prima del raggiungimento del peso di macellazione, la risposta immunitaria verrà valutata a livello umorale e a livello cellulare. Alla macellazione, che interesserà 24 soggetti, la metà delle carcasse sarà sottoposta a stimolazione elettrica a basso voltaggio. I rilievi sperimentali riguarderanno le rese in carcassa e in tagli commerciali e, per quanto riguarda la qualità della carne, l’andamento del colore (L*, a* e b*) e del pH nel corso della frollatura e l’analisi reologica (tenerezza, forza di taglio e succosità) effettuata su tre muscoli (semitendinoso, semimembranoso e lungo dorsale).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/355901
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact