La non punibilità, se incentrata sulle condotte postfatto del reo di carattere elisivo dell'offesa arrecata dal reato, può assolvere una funzione fondamentale per assicurare la tendenziale finalità rieducativa che la Costituzione attribuisce alla pena.

Non punibilità e rieducazione. La rinuncia alla pena da parte del giudice di cognizione

giuseppe amarelli
2022

Abstract

La non punibilità, se incentrata sulle condotte postfatto del reo di carattere elisivo dell'offesa arrecata dal reato, può assolvere una funzione fondamentale per assicurare la tendenziale finalità rieducativa che la Costituzione attribuisce alla pena.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2022 Non punibilita e rieducazione.pdf

accesso aperto

Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 641.95 kB
Formato Adobe PDF
641.95 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/901637
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact