«Nell’Antichità si diffondono due diverse versioni della leggenda di Didone: l’una, probabilmente di origine africana, tramandata da Timeo di Tauromenio e da Pompeo Trogo con la mediazione di Giustino, presenta la regina cartaginese come casta e fedele al marito morto anche a costo della vita e vede il suo suicidio come un estremo sacrificio, per non andare a nuove nozze col re della Libia e per evitare una guerra. L’altra versione, risalente a Virgilio (ma forse anticipata, almeno in parte, da Nevio), la faceva suicidare invece per amore di Enea e per il rimorso nei confronti del marito morto. Boccaccio segue la versione virgiliana (corroborata anche da Dante) nelle opere giovanili, ma in seguito attua una retractatio e, nella produzione erudita in lingua latina, recupera l’immagine di una Didone casta e fedele al marito morto. Vale la pena di interrogarsi sulle ragioni di questa rilettura e sul ruolo giocato dall’amico-maestro Petrarca».

La figura di Didone nel Boccaccio latino

Giuseppe Germano
2022

Abstract

«Nell’Antichità si diffondono due diverse versioni della leggenda di Didone: l’una, probabilmente di origine africana, tramandata da Timeo di Tauromenio e da Pompeo Trogo con la mediazione di Giustino, presenta la regina cartaginese come casta e fedele al marito morto anche a costo della vita e vede il suo suicidio come un estremo sacrificio, per non andare a nuove nozze col re della Libia e per evitare una guerra. L’altra versione, risalente a Virgilio (ma forse anticipata, almeno in parte, da Nevio), la faceva suicidare invece per amore di Enea e per il rimorso nei confronti del marito morto. Boccaccio segue la versione virgiliana (corroborata anche da Dante) nelle opere giovanili, ma in seguito attua una retractatio e, nella produzione erudita in lingua latina, recupera l’immagine di una Didone casta e fedele al marito morto. Vale la pena di interrogarsi sulle ragioni di questa rilettura e sul ruolo giocato dall’amico-maestro Petrarca».
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Locandina G. Scafoglio 06-07-2022.pdf

accesso aperto

Descrizione: locandina
Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 256.56 kB
Formato Adobe PDF
256.56 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/891467
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact