Per gli epigrammisti come Dioscoride e Meleagro il Simposio di Platone era con ogni probabilità una fonte consueta per il tema pederastico e non è difficile immaginare come la loro influenza sulla nascente elegia latina potesse trasmettere il motivo del servitium amoris. Oltre ciò, è però possibile spingersi ad immaginare, se non un'influenza diretta di Platone sui poeti latini, certo una convergenza nella funzione che è attribuita al motivo: come Platone nel Simposio tramite il contrasto con l'eros servile fa emergere il profilo eroico di Socrate e del philosophos, così per gli elegiaci latini il servitium amoris, come la militia, è uno strumento atto a costruire il personaggio del poeta, secondo l'intreccio tra poesia e vita che contraddistingue il genere elegiaco a Roma

Alle origini di un topos: l’eros come δουλεία nel Simposio di Platone e il servitium amoris nell’elegia latina

Regali, Mario
2020

Abstract

Per gli epigrammisti come Dioscoride e Meleagro il Simposio di Platone era con ogni probabilità una fonte consueta per il tema pederastico e non è difficile immaginare come la loro influenza sulla nascente elegia latina potesse trasmettere il motivo del servitium amoris. Oltre ciò, è però possibile spingersi ad immaginare, se non un'influenza diretta di Platone sui poeti latini, certo una convergenza nella funzione che è attribuita al motivo: come Platone nel Simposio tramite il contrasto con l'eros servile fa emergere il profilo eroico di Socrate e del philosophos, così per gli elegiaci latini il servitium amoris, come la militia, è uno strumento atto a costruire il personaggio del poeta, secondo l'intreccio tra poesia e vita che contraddistingue il genere elegiaco a Roma
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Regali_DeVIvo_2020.pdf

solo utenti autorizzati

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 554.61 kB
Formato Adobe PDF
554.61 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/834644
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact