L’obbiettivo principale di questa tesi di dottorato è stato quello di individuare metodologie innovative in grado di integrare tecniche classiche di prospezione geochimico-ambientale con sistemi di elaborazione dati, che comportano l’utilizzo di metodi di interpolazione spaziale basate sull’applicazione dei principi di geometria frattale e multifrattale, per la determinazione delle aree contaminate da metalli tossici, nell'area urbana della città di Avellino.

INTEGRAZIONE DI METODOLOGIE DI PROSPEZIONE E NUOVE TECNICHE DI ANALISI DEI DATI IN GEOCHIMICA AMBIENTALE: LA DEFINIZIONE DEI TENORI DI FONDO E DELLE ANOMALIE ANTROPOGENICHE NEI SUOLI URBANI DELLA CITTÀ DI AVELLINO

LIMA, ANNAMARIA
2004

Abstract

L’obbiettivo principale di questa tesi di dottorato è stato quello di individuare metodologie innovative in grado di integrare tecniche classiche di prospezione geochimico-ambientale con sistemi di elaborazione dati, che comportano l’utilizzo di metodi di interpolazione spaziale basate sull’applicazione dei principi di geometria frattale e multifrattale, per la determinazione delle aree contaminate da metalli tossici, nell'area urbana della città di Avellino.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/8242
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact