Il presente studio si propone di analizzare alcune iscrizioni africane di epoca imperiale romana (II-III sec. d.C.), dalle quali emergono una serie di conflitti sociali e economici relativi alla gestione dei fondi di proprietà imperiale in Africa. Viene esaminato in particolare il ruolo dei conductores, che prendono in appalto la gestione delle terre in questione e che, in diverse occasioni, essendo diversi gli interessi economici in gioco, entrano in conflitto con i coloni che quelle terre coltivano.

I conductores dei saltus africani: conflitti sociali e economici nella gestione della proprietà imperiale

R. BIUNDO
2019

Abstract

Il presente studio si propone di analizzare alcune iscrizioni africane di epoca imperiale romana (II-III sec. d.C.), dalle quali emergono una serie di conflitti sociali e economici relativi alla gestione dei fondi di proprietà imperiale in Africa. Viene esaminato in particolare il ruolo dei conductores, che prendono in appalto la gestione delle terre in questione e che, in diverse occasioni, essendo diversi gli interessi economici in gioco, entrano in conflitto con i coloni che quelle terre coltivano.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Biundo-Pragmateiai 30.pdf

non disponibili

Descrizione: Articolo principale
Tipologia: Abstract
Licenza: Accesso privato/ristretto
Dimensione 361.27 kB
Formato Adobe PDF
361.27 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/776806
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact