I minori stranieri non accompagnati tra vulnerabilità e resilienza