I fenomeni globali e locali stanno incrementando la solitudine, l’individualismo, l’assenza di impegno nelle relazioni sociali e significative (Procentese, Scotto di Luzio, & Natale, 2011). I social media si presentano, in questo scenario, come fenomeno con impatto sulle relazioni sociali e come possibile strumento per affrontare la solitudine derivante dal disinvestimento delle relazioni sociali. Il presente studio si è focalizzato sull’utilizzo, nello specifico, delle app di dating online per cercare potenziali partner romantici, per comprendere l’influenza dalla solitudine esperita nei contesti significativi (familiare, sociale, romantico) su questa motivazione, controllando sesso, orientamento sessuale, età, situazione affettiva attuale. La Cyber Relationships Motives Scale (α = 88) di Wang e Chang (2010) e la Social and Emotional Loneliness Scale for Adults (SESLA-S, α = 83) di DiTommaso, Brannen e Best (2004) sono state somministrate a 410 online daters, di età media 24.70 (SD = 6.83). Sono emersi come predittori significativi l’orientamento sessuale (β = .147, p < 0.01), l’età (β = -.118, p < 0.05) e la solitudine romantica (β = .367, p < 0.01); il modello così descritto spiega il 15.1% della varianza. Questi risultati suggeriscono che queste app vengano utilizzate oggi come strumento per superare la solitudine ed il distacco che caratterizza le relazioni, anche significative, moderne. Inoltre, lo studio fornisce anche alcuni insight rispetto alla ancora diffusa eteronormatività dei contesti offline ed al rivolgersi da parte delle persone omosessuali agli ambienti online come strumenti per facilitare la conoscenza di persone che abbiano lo stesso orientamento sessuale.

La ricerca di partner romantici attraverso le app di dating online per superare la solitudine delle relazioni moderne

Flora Gatti
;
Fortuna Procentese
2018

Abstract

I fenomeni globali e locali stanno incrementando la solitudine, l’individualismo, l’assenza di impegno nelle relazioni sociali e significative (Procentese, Scotto di Luzio, & Natale, 2011). I social media si presentano, in questo scenario, come fenomeno con impatto sulle relazioni sociali e come possibile strumento per affrontare la solitudine derivante dal disinvestimento delle relazioni sociali. Il presente studio si è focalizzato sull’utilizzo, nello specifico, delle app di dating online per cercare potenziali partner romantici, per comprendere l’influenza dalla solitudine esperita nei contesti significativi (familiare, sociale, romantico) su questa motivazione, controllando sesso, orientamento sessuale, età, situazione affettiva attuale. La Cyber Relationships Motives Scale (α = 88) di Wang e Chang (2010) e la Social and Emotional Loneliness Scale for Adults (SESLA-S, α = 83) di DiTommaso, Brannen e Best (2004) sono state somministrate a 410 online daters, di età media 24.70 (SD = 6.83). Sono emersi come predittori significativi l’orientamento sessuale (β = .147, p < 0.01), l’età (β = -.118, p < 0.05) e la solitudine romantica (β = .367, p < 0.01); il modello così descritto spiega il 15.1% della varianza. Questi risultati suggeriscono che queste app vengano utilizzate oggi come strumento per superare la solitudine ed il distacco che caratterizza le relazioni, anche significative, moderne. Inoltre, lo studio fornisce anche alcuni insight rispetto alla ancora diffusa eteronormatività dei contesti offline ed al rivolgersi da parte delle persone omosessuali agli ambienti online come strumenti per facilitare la conoscenza di persone che abbiano lo stesso orientamento sessuale.
979-12-200-3675-7
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/759444
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact