La critica del testo trent'anni dopo. La prospettiva dantesca