“L’arte liberale” e lo stress: il caso dei manager ospedalieri. Prime risultanze