Legge e regola. Il valore nomopoietico della giurisdizione