Sussistono delle ragioni, giuridicamente fondate, a livello sovranazionale e nell’ordinamento interno, per verificare la rispondenza del ‘diritto penale europeo’ al principio di offensività? E, in caso affermativo, quali sono gli esiti di una simile verifica e quali possono esserne le conseguenze? Esistono, cioè, dei possibili ‘rimedi’ alle carenze eventualmente riscontrate?

Il ‘diritto penale europeo’ al vaglio dell’offensività: fondamento ed esiti

V. Masarone
2018

Abstract

Sussistono delle ragioni, giuridicamente fondate, a livello sovranazionale e nell’ordinamento interno, per verificare la rispondenza del ‘diritto penale europeo’ al principio di offensività? E, in caso affermativo, quali sono gli esiti di una simile verifica e quali possono esserne le conseguenze? Esistono, cioè, dei possibili ‘rimedi’ alle carenze eventualmente riscontrate?
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/739526
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact