L'applicazione della normativa tridentina nel Mezzogiorno italiano si avvalse, piu che dei Sinodi e dei Concili provinciali, dell'intensa opera di evangelizzazione affidata all'attivitá missionaria dei piu importanti ordini religiosi. Ê un'attivitá che non si limitò alla sfera religiosa ma investì ampi settori della vita sociale, dettando le regole di un'ordinata convivenza civile e stimolando lo sviluppo di una coscienza civica sempre più in linea con le istanze della modernitá.

Confessori e missionari nel Mezzogiorno post-tridentino

Carmela Maria Spadaro
2017

Abstract

L'applicazione della normativa tridentina nel Mezzogiorno italiano si avvalse, piu che dei Sinodi e dei Concili provinciali, dell'intensa opera di evangelizzazione affidata all'attivitá missionaria dei piu importanti ordini religiosi. Ê un'attivitá che non si limitò alla sfera religiosa ma investì ampi settori della vita sociale, dettando le regole di un'ordinata convivenza civile e stimolando lo sviluppo di una coscienza civica sempre più in linea con le istanze della modernitá.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/715157
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact