Il ravvedimento operoso: caratteri, disciplina, recenti modifiche e dubbi di legittimità