Sul pensare architettonico. Un’intervista a Uwe Schröder