L’esame delle problematiche inerenti il trattamento fiscale del contratto preliminare assume particolare rilievo in considerazione del crescente ruolo assunto nella pratica degli affari da tale strumento negoziale e dei molteplici profili di interesse giuridico che esso presenta sia sotto l’aspetto civilistico che tributario. Il preliminare rappresenta lo strumento cui sovente ricorrono gli operatori economici sia nel comparto immobiliare, sia in quello mobiliare e dei rapporti obbligatori in genere. Nel settore immobiliare, in particolare, accade sempre più di rado che l a compravendita sia conclusa direttamente, senza essere preceduta da un contratto preliminare con il quale le parti costituiscono immediatamente un vincolo obbligatorio in ordine all’alienazione del bene, riservando ad un atto successivo la creazione del titolo costitutivo dell’effetto reale. Generalmente il ricorso al preliminare si spiega nell’interesse delle parti di impegnarsi provvisoriamente, in attesa che venga regolarizzato qualche punto o integrato qualche presupposto del contratto che si intende stipulare.

Fiscalità del contratto preliminare di acquisto immobiliare e sue implicazioni problematiche con particolare riferimento all’esecuzione in forma specifica ex art. 2932 c.c.”

STRIANESE, loredana
2014

Abstract

L’esame delle problematiche inerenti il trattamento fiscale del contratto preliminare assume particolare rilievo in considerazione del crescente ruolo assunto nella pratica degli affari da tale strumento negoziale e dei molteplici profili di interesse giuridico che esso presenta sia sotto l’aspetto civilistico che tributario. Il preliminare rappresenta lo strumento cui sovente ricorrono gli operatori economici sia nel comparto immobiliare, sia in quello mobiliare e dei rapporti obbligatori in genere. Nel settore immobiliare, in particolare, accade sempre più di rado che l a compravendita sia conclusa direttamente, senza essere preceduta da un contratto preliminare con il quale le parti costituiscono immediatamente un vincolo obbligatorio in ordine all’alienazione del bene, riservando ad un atto successivo la creazione del titolo costitutivo dell’effetto reale. Generalmente il ricorso al preliminare si spiega nell’interesse delle parti di impegnarsi provvisoriamente, in attesa che venga regolarizzato qualche punto o integrato qualche presupposto del contratto che si intende stipulare.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/632256
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact