Volume speciale dedicato alla mostra Il Bello o il Vero. La scultura napoletana del secondo Ottocento e del primo Novecento, Napoli, Complesso monumentale di San Domenico Maggiore, 30 ottobre 2014-6 giugno 2015. Il saggio su Saverio Gatto esamina in particolare due opere che sono state aggiunte alla mostra in un secondo momento e che sono poi state donate alle collezioni del Comune di Napoli. A partire da queste opere si parla in particolare del rapporto che c'è stato fra Saverio Gatto e Adolfo Wildt, rapporto testimoniato, oltre che da alcuni elementi di linguaggio scultorio comuni, anche dall'esistenza di alcune lettere di Wildt a Gatto che qui si pubblicano integralmente per la prima volta.

Un’aggiunta a Saverio Gatto.

PICONE, MARIANTONIETTA
2015

Abstract

Volume speciale dedicato alla mostra Il Bello o il Vero. La scultura napoletana del secondo Ottocento e del primo Novecento, Napoli, Complesso monumentale di San Domenico Maggiore, 30 ottobre 2014-6 giugno 2015. Il saggio su Saverio Gatto esamina in particolare due opere che sono state aggiunte alla mostra in un secondo momento e che sono poi state donate alle collezioni del Comune di Napoli. A partire da queste opere si parla in particolare del rapporto che c'è stato fra Saverio Gatto e Adolfo Wildt, rapporto testimoniato, oltre che da alcuni elementi di linguaggio scultorio comuni, anche dall'esistenza di alcune lettere di Wildt a Gatto che qui si pubblicano integralmente per la prima volta.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/630954
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact