In molti progetti contemporanei si guarda alla possibilità di ricomporre nuovi paesaggi dell’abitare nei quali la natura, in modo differente dal passato, possa tornare a ricoprire un ruolo strutturante nel progetto e nella vita dell’uomo. Tra i temi che la città contemporanea pone, quello della ricerca di forme innovative dell’abitare collettivo trova una particolare convergenza con un altro grande tema che riguarda la riqualificazione di porzioni di territorio investite da processi di obsolescenza e decadimento di specifici cicli di vita: entrambe le questioni sono legate ad una idea di paesaggio quale spazio della identificazione collettiva. Abitare, Città, Natura costituiscono le tre parole chiave con cui viene strutturata da alcuni anni l’esperienza didattica nell’ambito del Corso di Composizione Architettonica 2 del Corso di Laurea in Ingegneria Edile-Architettura, incentrata sul ridisegno dell’area delle Caserme dismesse di Secondigliano, nell’area nord di Napoli. L'intervento raccoglie i risultati progettuali del corso universitario che conduce l'autrice

Abitare | Città | Natura. Nuovi modelli insediativi per la riqualificazione dell'area dismessa delle caserme di Secondigliano a Napoli

BRUNI, FRANCESCA
2015

Abstract

In molti progetti contemporanei si guarda alla possibilità di ricomporre nuovi paesaggi dell’abitare nei quali la natura, in modo differente dal passato, possa tornare a ricoprire un ruolo strutturante nel progetto e nella vita dell’uomo. Tra i temi che la città contemporanea pone, quello della ricerca di forme innovative dell’abitare collettivo trova una particolare convergenza con un altro grande tema che riguarda la riqualificazione di porzioni di territorio investite da processi di obsolescenza e decadimento di specifici cicli di vita: entrambe le questioni sono legate ad una idea di paesaggio quale spazio della identificazione collettiva. Abitare, Città, Natura costituiscono le tre parole chiave con cui viene strutturata da alcuni anni l’esperienza didattica nell’ambito del Corso di Composizione Architettonica 2 del Corso di Laurea in Ingegneria Edile-Architettura, incentrata sul ridisegno dell’area delle Caserme dismesse di Secondigliano, nell’area nord di Napoli. L'intervento raccoglie i risultati progettuali del corso universitario che conduce l'autrice
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Abitare insieme BRUNI.pdf

solo utenti autorizzati

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Accesso privato/ristretto
Dimensione 2.83 MB
Formato Adobe PDF
2.83 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/621764
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact