Pensare per immagini: la percezione del paesaggio in Celati e Ghirri