Il film a episodi Questa è la vita (1954) si ispira a quattro delle Novelle per un anno: La giara (regia di Giorgio Pàstina), Il ventaglino (regia di Mario Soldati), La patente (regia di Luigi Zampa, con Totò nei panni di Chiàrchiaro) e Marsina stretta (con Aldo Fabrizi regista e protagonista dell’episodio). Della novella La giara ricordiamo anche la trasposizione cinematografica successiva di Kàos (1986), film dei fratelli Taviani. Il percorso delineato nel presente intervento attraversa gli episodi di Questa è la vita, confrontandoli con le novelle ispiratrici, per illustrare come l’organismo narrativo pirandelliano si trasformi in realtà filmiche autonome, più o meno conformi al testo originale, ciascuna coi propri pregi e peculiarità.

Le trame cangianti della creatività: da Pirandello al film "Questa è la vita"

DE CRESCENZO, ASSUNTA
2015

Abstract

Il film a episodi Questa è la vita (1954) si ispira a quattro delle Novelle per un anno: La giara (regia di Giorgio Pàstina), Il ventaglino (regia di Mario Soldati), La patente (regia di Luigi Zampa, con Totò nei panni di Chiàrchiaro) e Marsina stretta (con Aldo Fabrizi regista e protagonista dell’episodio). Della novella La giara ricordiamo anche la trasposizione cinematografica successiva di Kàos (1986), film dei fratelli Taviani. Il percorso delineato nel presente intervento attraversa gli episodi di Questa è la vita, confrontandoli con le novelle ispiratrici, per illustrare come l’organismo narrativo pirandelliano si trasformi in realtà filmiche autonome, più o meno conformi al testo originale, ciascuna coi propri pregi e peculiarità.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/620956
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact