La trattativa Stato-mafia ha una rilevanza penale? Precisamente: in quale fattispecie incriminatrice è riconducibile? Nel delitto di attentato agli organi costituzionali di cui all'art. 289 c.p., oppure in quello di violenza ad un corpo politico dello Stato di cui all'art. 338 c.p.? Una volta verificata la possibile qualificazione giuridica della vicenda, si deve provare a valutare se il fatto non sia eventualmente scriminato da una causa di giustificazione come lo stato di necessità di cui all'art. 54 c.p. o l'adempimento di un dovere di cui all'art. 51 c.p.

La controversa rilevanza penale della trattativa Stato-mafia

AMARELLI, GIUSEPPE
2015

Abstract

La trattativa Stato-mafia ha una rilevanza penale? Precisamente: in quale fattispecie incriminatrice è riconducibile? Nel delitto di attentato agli organi costituzionali di cui all'art. 289 c.p., oppure in quello di violenza ad un corpo politico dello Stato di cui all'art. 338 c.p.? Una volta verificata la possibile qualificazione giuridica della vicenda, si deve provare a valutare se il fatto non sia eventualmente scriminato da una causa di giustificazione come lo stato di necessità di cui all'art. 54 c.p. o l'adempimento di un dovere di cui all'art. 51 c.p.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/612763
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact