Il contributo è una riflessione, sotto forma di dialogo, intorno ai caratteri che distinguono il pensiero scientifico dal discorso del "senso comune". Le questioni relative ai dilemmi ermeneutici fondamentali, all'ineluttabilità della condizione fenomenologica, non possono costituire, in alcun modo, il viatico per una concezione del mondo all'insegna del puro idealismo, quando non della superstizione e della diceria. Purtuttavia l'esigenza ineludibile della razionalità non può sottrarsi alla sfida della "complessità".

An interview with the sociologist

CARAMIELLO, LUIGI
2013

Abstract

Il contributo è una riflessione, sotto forma di dialogo, intorno ai caratteri che distinguono il pensiero scientifico dal discorso del "senso comune". Le questioni relative ai dilemmi ermeneutici fondamentali, all'ineluttabilità della condizione fenomenologica, non possono costituire, in alcun modo, il viatico per una concezione del mondo all'insegna del puro idealismo, quando non della superstizione e della diceria. Purtuttavia l'esigenza ineludibile della razionalità non può sottrarsi alla sfida della "complessità".
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
An interview with sociologist_Caramiello.pdf

accesso aperto

Descrizione: PDF Pubblicazione
Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 1.07 MB
Formato Adobe PDF
1.07 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/607862
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? 0
social impact