In questa ricerca siamo partiti proprio da questi “frammenti” 27 paesi, altrettante e più frazioni, cappelle rupestri, campi arati, vigneti, guglie rocciose e tanto altro per ritrovare le identità di ogni luogo come parte di un tutto. Il lavoro si incentra sull'interpretazione e il rafforzamento delle diverse identità locali (che implicano identità morfologiche e culturali), sulla valorizzazione delle individualità, ma sempre in relazione al tutto. Riteniamo che in una realtà come questa solo la connessione, il mettersi in rete, possa realmenet avviare un processo concreto ed effettivo di valorizzazione e, quindi di sviluppo.Per innescare nuovi processi di sviluppo è, a nostro avviso, indispensabile la costruzione di relazioni virtuose fra le comunità locali, e poi fra queste e l'ambiente, tali da consentire di «reinterpretare la “memoria del territorio” come vero e proprio luogo di innovazione». La specializzazione delle culture locali può essere in grado di indicare percorsi e scenari diversi per forme innovative di sviluppo sostenibili. Gli aspetti relazionali tra i Comuni e del costruito con il territorio sono indispensabili alla creazione di nuovi nessi fisici e funzionali, condivisi dalle comunità insediate.

Abitare in rete: scenari futuri per il territorio

SANTANGELO, MARIA ROSARIA
2014

Abstract

In questa ricerca siamo partiti proprio da questi “frammenti” 27 paesi, altrettante e più frazioni, cappelle rupestri, campi arati, vigneti, guglie rocciose e tanto altro per ritrovare le identità di ogni luogo come parte di un tutto. Il lavoro si incentra sull'interpretazione e il rafforzamento delle diverse identità locali (che implicano identità morfologiche e culturali), sulla valorizzazione delle individualità, ma sempre in relazione al tutto. Riteniamo che in una realtà come questa solo la connessione, il mettersi in rete, possa realmenet avviare un processo concreto ed effettivo di valorizzazione e, quindi di sviluppo.Per innescare nuovi processi di sviluppo è, a nostro avviso, indispensabile la costruzione di relazioni virtuose fra le comunità locali, e poi fra queste e l'ambiente, tali da consentire di «reinterpretare la “memoria del territorio” come vero e proprio luogo di innovazione». La specializzazione delle culture locali può essere in grado di indicare percorsi e scenari diversi per forme innovative di sviluppo sostenibili. Gli aspetti relazionali tra i Comuni e del costruito con il territorio sono indispensabili alla creazione di nuovi nessi fisici e funzionali, condivisi dalle comunità insediate.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/575791
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact