La ricerca è stata condotta su 228 bovini F2 di entrambi i sessi, ottenuti dall’incrocio di tori Limousin con derivate Bruna e con derivate Frisona italiana. I maschi sono stati allevati in box con pavimento grigliato e con un livello alimentare alto e medio, le femmine in feed-lot e con un livello alimentare medio. Il peso vivo medio alla mattazione è stato di 450, 550 o 650 kg per i maschi e di 350, 400 o 450 per le femmine. Il valore indicizzato ottenuto da alcuni parametri (forza di taglio, masticabilità, potere di ritenzione dell’acqua e luminosità) ha messo in evidenza che: (a) entro i maschi derivati Frisona italiana: (i) il Limousin x (Limousin x Frisona italiana) e il Limousin x (Piemontese x Frisona italiana) forniscono la carne qualitativamente migliore; (ii) il livello alimentare medio è da preferire a quello alto (iii) all’aumentare del peso vivo medio alla mattazione, si ha un peggioramento delle caratteristiche qualitative della carne; (b) entro le femmine derivate Frisona italiana: (i) il Limousin x (Marchigiana x Frisona italiana) risulta il migliore e il Limousin x (Chianina x Frisona italiana) il peggiore; (ii) non vi è differenza fra le prime due classi di peso vivo alla mattazione (350 e 400 kg), mentre si verifica un peggioramento qualitativo passando da questi due pesi a quello di 450 kg; (c) entro i derivati Bruna: (i) i maschi Limousin x (Chianina x Bruna) e le femmine Limousin x (Pezzata rossa x Bruna) forniscono una carne qualitativamente migliore, mentre i soggetti Limousin x (Limousin x Bruna) di entrambi i sessi quella peggiore; (ii) nei maschi si ha un peggioramento qualitativo della carne all’aumentare del peso vivo medio alla mattazione da 550 a 650 kg, mentre nelle femmine non si osserva alcuna variazione passando dalla classe 400 a quella di 450 kg di peso vivo.

Alcune caratteristiche qualitative della carne di vitelloni appartenenti a 10 tipi genetici

GRASSO, FERNANDO;
1986

Abstract

La ricerca è stata condotta su 228 bovini F2 di entrambi i sessi, ottenuti dall’incrocio di tori Limousin con derivate Bruna e con derivate Frisona italiana. I maschi sono stati allevati in box con pavimento grigliato e con un livello alimentare alto e medio, le femmine in feed-lot e con un livello alimentare medio. Il peso vivo medio alla mattazione è stato di 450, 550 o 650 kg per i maschi e di 350, 400 o 450 per le femmine. Il valore indicizzato ottenuto da alcuni parametri (forza di taglio, masticabilità, potere di ritenzione dell’acqua e luminosità) ha messo in evidenza che: (a) entro i maschi derivati Frisona italiana: (i) il Limousin x (Limousin x Frisona italiana) e il Limousin x (Piemontese x Frisona italiana) forniscono la carne qualitativamente migliore; (ii) il livello alimentare medio è da preferire a quello alto (iii) all’aumentare del peso vivo medio alla mattazione, si ha un peggioramento delle caratteristiche qualitative della carne; (b) entro le femmine derivate Frisona italiana: (i) il Limousin x (Marchigiana x Frisona italiana) risulta il migliore e il Limousin x (Chianina x Frisona italiana) il peggiore; (ii) non vi è differenza fra le prime due classi di peso vivo alla mattazione (350 e 400 kg), mentre si verifica un peggioramento qualitativo passando da questi due pesi a quello di 450 kg; (c) entro i derivati Bruna: (i) i maschi Limousin x (Chianina x Bruna) e le femmine Limousin x (Pezzata rossa x Bruna) forniscono una carne qualitativamente migliore, mentre i soggetti Limousin x (Limousin x Bruna) di entrambi i sessi quella peggiore; (ii) nei maschi si ha un peggioramento qualitativo della carne all’aumentare del peso vivo medio alla mattazione da 550 a 650 kg, mentre nelle femmine non si osserva alcuna variazione passando dalla classe 400 a quella di 450 kg di peso vivo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/495596
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact