Ercole e Tantalo: interferenze tra Svevo e Pirandello