Obiettivo principale del progetto è quello di analizzare lo stato delle politiche giovanili campane fornendo agli amministratori pubblici un supporto utile ed adeguati spunti di riflessione per favorire efficaci strategie di politiche per i giovani sul territorio. Ascoltare i giovani ed incoraggiare la cooperazione tra i diversi attori che operano a vari livelli nelle politiche giovanili sono i due presupposti principali per creare la condizione di una piena partecipazione dei giovani “nella società, alla società, per la società”. È, quindi necessario, dare una dimensione unitaria alle azioni in favore dei giovani per farne accrescere l’efficacia. Trasformare i nostri giovani in cittadini attivi, significa dargli il diritto, i mezzi, il luogo, la possibilità, il sostegno necessario per intervenire nelle decisioni, influenzarle ed impegnarsi in attività ed iniziative che possano contribuire alla costruzione di una società migliore. Qualsiasi intervento in ambito sociale, parte necessariamente, da uno studio attento della realtà e dei bisogni. Il valore aggiunto di questi studi, sta proprio nell’attenta individuazione degli obiettivi non disgiunta dalla messa in opera concreta delle azioni idonee a definire il risultato atteso, partendo dall’assunto che il processo diviene un’azione sociale proprio nel momento in cui la popolazione viene coinvolta.

OSSERVATORIO SULLA CONDIZIONE GIOVANILE IN CAMPANIA / Ragozini, Giancarlo. - (2010).

OSSERVATORIO SULLA CONDIZIONE GIOVANILE IN CAMPANIA

RAGOZINI, GIANCARLO
2010

Abstract

Obiettivo principale del progetto è quello di analizzare lo stato delle politiche giovanili campane fornendo agli amministratori pubblici un supporto utile ed adeguati spunti di riflessione per favorire efficaci strategie di politiche per i giovani sul territorio. Ascoltare i giovani ed incoraggiare la cooperazione tra i diversi attori che operano a vari livelli nelle politiche giovanili sono i due presupposti principali per creare la condizione di una piena partecipazione dei giovani “nella società, alla società, per la società”. È, quindi necessario, dare una dimensione unitaria alle azioni in favore dei giovani per farne accrescere l’efficacia. Trasformare i nostri giovani in cittadini attivi, significa dargli il diritto, i mezzi, il luogo, la possibilità, il sostegno necessario per intervenire nelle decisioni, influenzarle ed impegnarsi in attività ed iniziative che possano contribuire alla costruzione di una società migliore. Qualsiasi intervento in ambito sociale, parte necessariamente, da uno studio attento della realtà e dei bisogni. Il valore aggiunto di questi studi, sta proprio nell’attenta individuazione degli obiettivi non disgiunta dalla messa in opera concreta delle azioni idonee a definire il risultato atteso, partendo dall’assunto che il processo diviene un’azione sociale proprio nel momento in cui la popolazione viene coinvolta.
2010
OSSERVATORIO SULLA CONDIZIONE GIOVANILE IN CAMPANIA / Ragozini, Giancarlo. - (2010).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/492962
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact