"Dove il sole è così intenso da far male agli occhi". Rubens Santoro e le scelte della luce