POSSIBILITA’ DI UNA IDENTIFICAZIONE ISTOLOGICA DI PROTEINE ESTRANEE NEGLI INSACCATI CRUDI