L'ultima commedia scritta da Eduardo De Filippo viene analizzata per evidenziare la "fuga" di Eduardo dal degrado ripetitivo e commerciale dell'arte attorica.

La maschera del silenzio. La parola muta e lo spazio dell'attore ne "Gli esami non finiscono mai".

MASSARESE, ETTORE
2000

Abstract

L'ultima commedia scritta da Eduardo De Filippo viene analizzata per evidenziare la "fuga" di Eduardo dal degrado ripetitivo e commerciale dell'arte attorica.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/488481
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact