L'Autore ricorre alla microscopia elettronica che permette di evidenziare le modifiche strutturali avvenute all'interno di materiali biodegradabili sottoposti a trattamenti aggressivi diversi, quali umidità, temperatura, natura del terreno e modalità di sotterramento.

Il contributo della microscopia elettronica nella caratterizzazione dei materiali biodegradabili

VALLETRISCO, MARIA
1992

Abstract

L'Autore ricorre alla microscopia elettronica che permette di evidenziare le modifiche strutturali avvenute all'interno di materiali biodegradabili sottoposti a trattamenti aggressivi diversi, quali umidità, temperatura, natura del terreno e modalità di sotterramento.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/484988
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact