FIGURE. IL TESTO VISIBILE DELLE COSE