Il seminario si è soffermato su un aforismo di Aby Warburg, "il meno è il più" ripreso anche dall'architetto tedesco Mies van der Rohe, per cogliere i significati che uniscono gli studi iconologici sull'arte all'analisi freudiana. Di qui anche il riferimento all'architettura del vetro ed ai "riflessi" di luce amati da Mies.

Aby Warburg e l'iconologia

CUOMO, ALBERTO
2009

Abstract

Il seminario si è soffermato su un aforismo di Aby Warburg, "il meno è il più" ripreso anche dall'architetto tedesco Mies van der Rohe, per cogliere i significati che uniscono gli studi iconologici sull'arte all'analisi freudiana. Di qui anche il riferimento all'architettura del vetro ed ai "riflessi" di luce amati da Mies.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
seminario 2009.docx

accesso aperto

Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 12.45 kB
Formato Microsoft Word XML
12.45 kB Microsoft Word XML Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/419855
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact