Il pomodoro è considerato uno degli alimenti essenziali della dieta mediterranea grazie al suo elevato contenuto in antiossidanti a cui si associano effetti antitumorali e riduzione del rischio di malattie cardiovascolari. I casi di allergie al pomodoro, seppur rari, sono tuttavia in continuo aumento, rappresentando una potenziale minaccia per la salute dei consumatori. Seppur non contemplato nella direttiva UE che regolamenta l’etichettatura alimentare, il pomodoro può essere quindi considerato uno dei principali “allergeni emergenti”. Una potenziale soluzione a questo problema potrebbe essere rappresentata dall’utilizzo di varietà che manifestino una ridotta espressione delle proteine allergeniche. A tale scopo, utilizzando sieri di pazienti allergici di diversa provenienza (zona emiliana e zona campana), è stato effettuato, mediante approccio proteomico, lo screening di 12 ecotipi di pomodoro, al fine di identificare i principali allergeni coinvolti e valutare eventuali differenze nelle proprietà allergeniche delle cultivar considerate. Le analisi condotte finora hanno consentito l’identificazione di differenti proteine reattive, riportate in letteratura come noti allergeni. È emerso, inoltre, che i profili allergenici identificati sono altamente siero-specifici, per cui la capacità di ogni ecotipo di indurre o meno una risposta allergica deve essere valutata in riferimento alla specifica proteina allergenica a cui ogni singolo paziente è sensibilizzato.

SCREENING DI 12 ECOTIPI DI POMODORO (LYCOPERSICON ESCULENTUM) PER LA DETERMINAZIONE DELLE PROPRIETÀ ALLERGENICHE / Mariangela, Bencivenni; Stefano, Sforza; Arnaldo, Dossena; Andrea, Faccini; Rao, Rosa; Marone, Gianni; Detoraki, Aikaterini; Pierpaolo, Dall’Aglio; Rosangela, Marchelli. - (2010). (Intervento presentato al convegno VIII Congresso Nazionale di Chimica degli Alimenti tenutosi a Marsala, Trapani nel 20-24 settembre 2010).

SCREENING DI 12 ECOTIPI DI POMODORO (LYCOPERSICON ESCULENTUM) PER LA DETERMINAZIONE DELLE PROPRIETÀ ALLERGENICHE

RAO, ROSA;MARONE, GIANNI;DETORAKI, AIKATERINI;
2010

Abstract

Il pomodoro è considerato uno degli alimenti essenziali della dieta mediterranea grazie al suo elevato contenuto in antiossidanti a cui si associano effetti antitumorali e riduzione del rischio di malattie cardiovascolari. I casi di allergie al pomodoro, seppur rari, sono tuttavia in continuo aumento, rappresentando una potenziale minaccia per la salute dei consumatori. Seppur non contemplato nella direttiva UE che regolamenta l’etichettatura alimentare, il pomodoro può essere quindi considerato uno dei principali “allergeni emergenti”. Una potenziale soluzione a questo problema potrebbe essere rappresentata dall’utilizzo di varietà che manifestino una ridotta espressione delle proteine allergeniche. A tale scopo, utilizzando sieri di pazienti allergici di diversa provenienza (zona emiliana e zona campana), è stato effettuato, mediante approccio proteomico, lo screening di 12 ecotipi di pomodoro, al fine di identificare i principali allergeni coinvolti e valutare eventuali differenze nelle proprietà allergeniche delle cultivar considerate. Le analisi condotte finora hanno consentito l’identificazione di differenti proteine reattive, riportate in letteratura come noti allergeni. È emerso, inoltre, che i profili allergenici identificati sono altamente siero-specifici, per cui la capacità di ogni ecotipo di indurre o meno una risposta allergica deve essere valutata in riferimento alla specifica proteina allergenica a cui ogni singolo paziente è sensibilizzato.
2010
SCREENING DI 12 ECOTIPI DI POMODORO (LYCOPERSICON ESCULENTUM) PER LA DETERMINAZIONE DELLE PROPRIETÀ ALLERGENICHE / Mariangela, Bencivenni; Stefano, Sforza; Arnaldo, Dossena; Andrea, Faccini; Rao, Rosa; Marone, Gianni; Detoraki, Aikaterini; Pierpaolo, Dall’Aglio; Rosangela, Marchelli. - (2010). (Intervento presentato al convegno VIII Congresso Nazionale di Chimica degli Alimenti tenutosi a Marsala, Trapani nel 20-24 settembre 2010).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/411954
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact