Nel paper viene discusso un paradosso della mobilità transnazionale europea che da un lato accresce le opportunità (sia in campo lavorativo che formativo che relazionale), dall’altro implica notevoli costi biografici. Tali costi, spesso sottovalutati, sono sia di tipo emotivo (la sofferenza connessa alla separazione, i problemi relativi all’adattamento ed alla perdita dei legami affettivi), sia di tipo concreto (ad esempio la perdita di relazioni professionali e la uscita dalle reti lavorative del paese d’origine). Il paper analizza questo tema a partire dall’analisi di interviste biografico-narrative raccolte in Italia nell’ambito del progetto Euroidentities (VII Programma Quadro EU).

Biographical costs of mobility and transnationalisation in the European space

SPANO', ANTONELLA;
2010

Abstract

Nel paper viene discusso un paradosso della mobilità transnazionale europea che da un lato accresce le opportunità (sia in campo lavorativo che formativo che relazionale), dall’altro implica notevoli costi biografici. Tali costi, spesso sottovalutati, sono sia di tipo emotivo (la sofferenza connessa alla separazione, i problemi relativi all’adattamento ed alla perdita dei legami affettivi), sia di tipo concreto (ad esempio la perdita di relazioni professionali e la uscita dalle reti lavorative del paese d’origine). Il paper analizza questo tema a partire dall’analisi di interviste biografico-narrative raccolte in Italia nell’ambito del progetto Euroidentities (VII Programma Quadro EU).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/393536
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact