Secondo il principale scopo culturale del Progetto PISA, la matematica dovrebbe essere usata come strumento per modellare la realtà e per fare inferenze. In questo lavoro presentiamo un'attività basata su questa idea culturale di matematica e finalizzata all'acquisizione del concetto generale di proporzionalità nella scuola primaria. In particolare, analizzeremo il ruolo dell’insegnante e le sue scelte nella conduzione dell’attività usando come sfondo teorico la dicotomia teorizzata da Bruner fra pensiero narrativo e paradigmatico.

Un problema per bambini di 8 anni: le scelte dell’insegnante / N., Grasso; Mellone, Maria. - In: L'EDUCAZIONE MATEMATICA. - ISSN 1120-4850. - STAMPA. - 1:1(2009), pp. 43-50.

Un problema per bambini di 8 anni: le scelte dell’insegnante

MELLONE, MARIA
2009

Abstract

Secondo il principale scopo culturale del Progetto PISA, la matematica dovrebbe essere usata come strumento per modellare la realtà e per fare inferenze. In questo lavoro presentiamo un'attività basata su questa idea culturale di matematica e finalizzata all'acquisizione del concetto generale di proporzionalità nella scuola primaria. In particolare, analizzeremo il ruolo dell’insegnante e le sue scelte nella conduzione dell’attività usando come sfondo teorico la dicotomia teorizzata da Bruner fra pensiero narrativo e paradigmatico.
2009
Un problema per bambini di 8 anni: le scelte dell’insegnante / N., Grasso; Mellone, Maria. - In: L'EDUCAZIONE MATEMATICA. - ISSN 1120-4850. - STAMPA. - 1:1(2009), pp. 43-50.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/389957
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact