Venustas, mercato e democrazia: questioni insolute e approcci compatibili