La ricerca tratta l'attesa negli ospedali e nelle stazioni ferroviarie, negli spazi per la cura di sè, concepiti nella ricerca sulle case per immigrati provenienti dal mondo islamico o elaborati come nuove forme di arredo, urbano o domestico. il metodo sperimentato è caratterizzato dal fare entrare l'esperienza interiore nelle fasi preliminari del progetto.

Tempo come spazio, progettare l'attesa / Bossi, Agostino. - STAMPA. - (2010), pp. 9-10.

Tempo come spazio, progettare l'attesa

BOSSI, AGOSTINO
2010

Abstract

La ricerca tratta l'attesa negli ospedali e nelle stazioni ferroviarie, negli spazi per la cura di sè, concepiti nella ricerca sulle case per immigrati provenienti dal mondo islamico o elaborati come nuove forme di arredo, urbano o domestico. il metodo sperimentato è caratterizzato dal fare entrare l'esperienza interiore nelle fasi preliminari del progetto.
2010
9788854820111
Tempo come spazio, progettare l'attesa / Bossi, Agostino. - STAMPA. - (2010), pp. 9-10.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/379384
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact