Il contributo mira a 'fare ordine' nel caos terminologico causato dal carattere multifunzionale e poliedrico del 'silenzio' inteso come risorsa espressiva e parte del discorso, sottolineando in particolare la nuova attenzione di cui esso è fatto oggetto sia nel dominio fonico-acustico sia nell'ambito della pragmatica della comunicazione.

Silenzio vs. parola fonica. Costrutti metalinguistici opposti o integrati?

DOVETTO, FRANCESCA MARIA
2010

Abstract

Il contributo mira a 'fare ordine' nel caos terminologico causato dal carattere multifunzionale e poliedrico del 'silenzio' inteso come risorsa espressiva e parte del discorso, sottolineando in particolare la nuova attenzione di cui esso è fatto oggetto sia nel dominio fonico-acustico sia nell'ambito della pragmatica della comunicazione.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
SILTA 2010 Dovetto.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Accesso privato/ristretto
Dimensione 216.3 kB
Formato Adobe PDF
216.3 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/372277
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact