L'epigramma Anth. Pal. VII 365 attribuito a Diodoro Zona