Pomponio Leto pubblicò assai poco durante la sua vita e molte sue opere si conservano ancora su manoscritto, ma il suo ruolo fu fondamentale nello sviluppo della stampa a Roma, degli scavi archeologici sistematici dell'Urbe, del collezionismo numismatico e nella produzione di eleganti codici miniati in littera antiqua; dal punto di vista filologico, la sua interpretazione dei testi classici fu sempre attenta ai Realien (scientifici e storici).

Il ruolo socratico di Pomponio Leto nella vita culturale alla fine del Quattrocento

ABBAMONTE, GIANCARLO
2010

Abstract

Pomponio Leto pubblicò assai poco durante la sua vita e molte sue opere si conservano ancora su manoscritto, ma il suo ruolo fu fondamentale nello sviluppo della stampa a Roma, degli scavi archeologici sistematici dell'Urbe, del collezionismo numismatico e nella produzione di eleganti codici miniati in littera antiqua; dal punto di vista filologico, la sua interpretazione dei testi classici fu sempre attenta ai Realien (scientifici e storici).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/364550
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact