Si ripercorre la tradizione del mitico re cretese Idomeneo, nipote di Minosse, individuando come elemento più antico il suo rapporto strutturale con il monte cretese Ida. Se la tradizione di Cnosso insiste nel parlare di un felice ritorno di Idomeneo da Troia, viceversa Litto e Gortina parlano di un suo esilio, rispettivamente dopo il sacrificio del figlio e dopo la sconfitta in una guerra contro i Magneti. Il saggio analizza anche la fortuna extra-cretese di Idomeneo che aveva un culto tombale a Colofone, dove era conosciuto come indovino, e nel Salento dove lo si ritiene all'origine dell'ethnos dei Salentini.

Dall'Ida al Salento. L'itinerario mitico di Idomeneo cretese

FEDERICO, EDUARDO
1999

Abstract

Si ripercorre la tradizione del mitico re cretese Idomeneo, nipote di Minosse, individuando come elemento più antico il suo rapporto strutturale con il monte cretese Ida. Se la tradizione di Cnosso insiste nel parlare di un felice ritorno di Idomeneo da Troia, viceversa Litto e Gortina parlano di un suo esilio, rispettivamente dopo il sacrificio del figlio e dopo la sconfitta in una guerra contro i Magneti. Il saggio analizza anche la fortuna extra-cretese di Idomeneo che aveva un culto tombale a Colofone, dove era conosciuto come indovino, e nel Salento dove lo si ritiene all'origine dell'ethnos dei Salentini.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/363924
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact