Il saggio racconta del soggiorno in Italia di N. Berdjaev, avvenuto agli inizi del '900, nel corso del quale egli subisce il fascino del Rinascimento italiano a contatto con le opere degli artisti dell'epoca. Le interessanti suggestioni che ricava dallo splendore dell'arte le trasferisce ne "Il senso della creazione" un importante saggio finalizzato a stimolare nell'uomo la vocazione alla libertà e alla creatività a testimonianza della divino-umanità che abita in lui e che gli consente di crescere culturalmente e di operare la trasformazione del mondo

Nicolaj Berdjaev e il Rinascimento italiano

GIUSTINO, ANGELA
2009

Abstract

Il saggio racconta del soggiorno in Italia di N. Berdjaev, avvenuto agli inizi del '900, nel corso del quale egli subisce il fascino del Rinascimento italiano a contatto con le opere degli artisti dell'epoca. Le interessanti suggestioni che ricava dallo splendore dell'arte le trasferisce ne "Il senso della creazione" un importante saggio finalizzato a stimolare nell'uomo la vocazione alla libertà e alla creatività a testimonianza della divino-umanità che abita in lui e che gli consente di crescere culturalmente e di operare la trasformazione del mondo
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/362707
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact