Promossa da un gruppo di letterati raccolti intorno ad Antonio Di Gennaro, duca di Belforte, la Scelta miscellanea rappresenta la prima vera e propria rivista napoletana, di breve ma significativa esistenza, coinvolta nei problemi che coinvolsero la Società letteraria tipografica di Galanti. Orientata a trattare temi vari per soddisfare le richieste di un pubblico desideroso di essere informato sulle novità nel campo delle lettere, delle arti, delle scienze e del costume, la pubblicazione si presentava anche come il luogo per aprire un pubblico dibattito all’interno della Città, richiamandosi alla migliore tradizione culturale meridionale, ma guardando all’Europa e alla scoperta politica dell’America.

La Scelta Miscellanea (1783-1784)

CHIOSI, ELVIRA
2008

Abstract

Promossa da un gruppo di letterati raccolti intorno ad Antonio Di Gennaro, duca di Belforte, la Scelta miscellanea rappresenta la prima vera e propria rivista napoletana, di breve ma significativa esistenza, coinvolta nei problemi che coinvolsero la Società letteraria tipografica di Galanti. Orientata a trattare temi vari per soddisfare le richieste di un pubblico desideroso di essere informato sulle novità nel campo delle lettere, delle arti, delle scienze e del costume, la pubblicazione si presentava anche come il luogo per aprire un pubblico dibattito all’interno della Città, richiamandosi alla migliore tradizione culturale meridionale, ma guardando all’Europa e alla scoperta politica dell’America.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/359165
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact